Navigation

Bielorussia, un anno dopo

Esattamente un anno fa iniziavano le proteste in Bielorussia contro Alexander Lukashenko e il suo regime. Il presidente, che sembra ancora saldamente al potere, ha celebrato lunedì "l'anno dell'unità della Bielorussia, che ha saputo reggere all'assalto della sua sovranità".

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 agosto 2021 - 21:01

In occasione del discorso tenuto lunedì, il presidente bielorusso ha detto che presto lascerà la carica. Ma quali cambiamenti bisogna attendersi a breve termine nel paese? La scheda su quanto successo nell'ultimo anno in Bielorussia e l'analisi del collaboratore della Radiotelevisione svizzera a Mosca Giuseppe Amato.

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.