Navigation

Anche nei ristoranti svizzeri servirà il certificato Covid?

Il Consiglio federale potrebbe discuterne già domani. Keystone / Jean-christophe Bott

San Gallo, Argovia, Basilea: sempre più cantoni, nella Svizzera tedesca ma anche in Romandia, potrebbero decidere di ampliare l'uso del certificato Covid.

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 agosto 2021 - 21:08
tvsvizzera.it/MaMi

Per ora, il certificato viene richiesto all'entrata di eventi e discoteche, ma potrebbe essere necessario anche in bar e ristoranti. E l'auspicio dei direttori cantonali della sanità è che ci sia una soluzione unica a livello nazionale. Una soluzione che il Consiglio federale potrebbe discutere già domani e che non piace ai ristoratori.

Andare in palestra, al bar o al ristorante solo col certificato Covid rilasciato ai vaccinati, ai guariti e ai testati? Una decisione che potrebbe anche arrivare qualora le cifre della pandemia dovessero crescere ulteriormente. Nel caso di un'accelerazione della pandemia, l'estensione del certificato Covid è infatti una delle opzioni per frenarla e per evitare misure che colpiscano tutti. 

Secondo alcuni cantoni la misura è da considerare. I direttori cantonali della sanità reputano infatti che, con l'aumento dei ricoveri, un uso maggiore del certificato possa essere una misura meno pesante rispetto ad altre. Quel che servirebbe è però un obbligo nazionale, sostengono i rappresentanti dei cantoni. Il Consiglio federale potrebbe discutere di questa possibilità già domani e decidere se dare ancora più peso a questo strumento. Il servizio completo nel Telegiornale odierno.

Contenuto esterno

Dai 12 anni tutti si possono vaccinare

La task force di esperti ha però affrontato anche un altro importante tema oggi: quella delle vaccinazioni ai minorenni. Ora infatti, la raccomandazione delle autorità a vaccinarsi riguarda tutti i maggiori di 12 anni e non più solo quelli a rischio.

Contenuto esterno




I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.