Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Alberto Giacometti: "io, scultore mancato"

Alberto Giacometti – uno “scultore mancato”?

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Alberto Giacometti – uno “scultore mancato”?

Così si definiva ironicamente l'artista svizzero in un'intervista del '63; a 50 anni dalla morte ve la riproponiamo, insieme a un nuovo documentario

L'11 gennaio 1965 moriva Alberto Giacometti, una delle icone della storia dell'arte del Novecento e uno degli artisti maggiormente noti al grande pubblico anche al di fuori dell'ambito culturale, basti pensare alla sua raffigurazione sulla banconota svizzera da cento franchi o ai recenti primati ultramilionari di vendita delle sue opere che hanno fatto notizia nel mondo intero.

Per ricordare l'opera dell'artista, lo scorso 4 gennaio, la RSI ha trasmesso uno speciale dall'atelier di Giacometti a Stampa,in Valle Bregaglia. Lo stesso atelier dove nel lontano 1963 l'allora TSI, con Sergio Genni, aveva registrato una memorabile intervista con l'artista, nel corso della quale Alberto Giacometti, con l'ironia che lo contraddistingueva, sosteneva di essere uno "scultore mancato".

Durante la serata speciale abbiamo proposto, tra gli altri contributi, un nuovo documentario su Alberto Giacometti, dal titolo Alberto Giacometti, scultore dello sguardo,realizzato dal regista Charles de Lartigue. Un filmato che propone una rivisitazione originale delle opere e della vita dell'artista.

A commentare questo e altri servizi filmati d'archivio e di fresca realizzazione, due esperti che ben conoscono la biografia e la produzione giacomettiana: Dora Lardelli, storica dell'arte di origini bregagliotte, fondatrice e presidente dell'Archivio dell'Alta Engadina e Chasper Pult, linguista e animatore culturale di lingua retoromancia, già direttore del Centro Svizzero di Milano e organizzatore di un importante mostra nel capoluogo lombardo sulla famiglia Giacometti.

Ha presentato la serata Giada Marsadri. Il programma è prodotto da Mario Casella.

Una selezione di documenti audiovisivi d'archivio su Alberto Giacometti è disponibile alla pagina http://www.rsi.ch/giacomettiLink esterno.

×