Navigation

Addio a Harper Lee, autrice de "Il buio oltre la siepe"

La scrittrice statunitense, premio Pulizer nel 1960, aveva 89 anni

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 febbraio 2016 - 21:34

La scrittrice statunitense Harper Lee, conosciuta soprattutto per "Il buoi oltre la siepe", libro da cui fu tratto un famoso film, è morta nella sua casa a Monroeville, in Alabama, all'età di 89 anni. Il romanzo del 1960, che ha venduto oltre 40 milioni di copie, contribuì a porre all'attenzione generale la questione razziale negli Stati del profondo sud, in cui crebbe l'autrice.

La pellicola del 1962, interpretata da un magistrale Gregory Peck, ebbe una larga diffusione e fu premiata con tre Oscar. La scrittrice era tornata alla ribalta da pochi mesi dopo la pubblicazione di "Va', metti una sentinella", libro consegnato al suo editore prima del suo capolavoro e ritrovato in una cassetta di sicurezza nel 2014 dopo che se ne erano perse le tracce per oltre 50 anni.

Nata nel 1926 a Monroeville, Harper Lee studiò legge e si impiegò in una compagnia aerea, prima di lasciare il posto per terminare "Il buoi oltre la siepe" con il quale vinse il premio Pulizer nel 1960. Nel 2007 gli è stata conferita da Gerge W. Bush la Medaglia presidenziale della libertà, massima onorificenza degli Stati Uniti. La scrittrice fu una intima amica di Truman Capote, autore di "Colazione da Tiffany".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.