La televisione svizzera per l’Italia

120 lingotti d’oro per il Comitato Internazionale della Croce Rossa

Lingotti d oro.
Il metallo prezioso considerato un "bene rifugio", nella foto quello conservato in una banca di Zurigo. Keystone / Martin Ruetschi

Dopo anni di indagini, al Comitato Internazionale della Croce Rossa (CICR) sarà consegnato un tesoro di origine sconosciuta.

Ottobre del 2019. Un controllore delle Ferrovie federali svizzere trova una busta di plastica abbandonata su un treno fra San Gallo e Lucerna. All’interno, un pacchetto di colore bianco con la scritta “invio di oggetti di valore al CICR”. Il contenuto: 3,732 chilogrammi d’oro sotto forma di 120 piccoli lingotti.

Dopo quattro anni, venerdì la procura di Lucerna ha annunciato la conclusione delle indagini sul misterioso ritrovamento. Le autorità non sono riuscite a individuare l’origine, né il proprietario del pacco abbandonato. E data l’indicazione che fa riferimento al CICR, ha spiegato in un comunicato la Procura che: “è ragionevole supporre fosse destinato all’organizzazione, alla quale verrà dunque consegnato”.

Un tesoretto inaspettato

L’oro ritrovato varrebbe circa 200’000 franchi svizzeri, considerato che giovedì il metallo prezioso con purezza del 999,9% era scambiato per un valore di circa 54’000 franchi al chilo. A domanda dell’agenzia di stampa AFP, il CICR si è dichiarato anzitutto confortato dal risultato dell’indagine di polizia, che non avrebbe trovato un collegamento fra i lingotti e casi di criminalità, un fatto che consente all’organizzazione di accettare il singolare regalo.

In una e-mail, un rappresentante del CICR ha scritto: “Esprimiamo la nostra gratitudine per questo generoso contributo alla nostra organizzazione”, pur precisando che in linea generale, il CICR preferisce metodi di donazione di tipo tradizionale. In ogni caso, “questo regalo darà un contributo importante al finanziamento delle nostre attività mondiali, dedicate alla protezione e all’assistenza a persone vulnerabili vittime di guerre e violenza”. L’oro, che non è stato ancora materialmente consegnato all’organizzazione, sarà venduto.

Il tesoretto arriva in un momento difficile per il CICR, che versa in uno stato di crisi finanziaria a causa di un recente calo nelle donazioni. L’organizzazione ha approvato un piano draconiano per la riduzione dei costi che ammontano a diverse centinaia di milioni di franchi svizzeri, in particolare con interventi di riduzione della massa salariale. Per conseguenza, 26 delle attuali 350 sedi sparse nel pianeta verranno chiuse, e molte altre vedranno considerabilmente ridotto il loro budget.

Attualità

La droga sequestrata dalla polizia di Berna.

Altri sviluppi

Maxi sequestro di droga a Berna

Questo contenuto è stato pubblicato al Durante retate svolte questa settimana nei cantoni di Berna e Friburgo le forze dell'ordine hanno sequestrato circa una tonnellata di hashish e marijuana e arrestato diverse persone. Le indagini sono ancora in corso.

Di più Maxi sequestro di droga a Berna
Passeggeri in attesa all'aeroporto.

Altri sviluppi

Tilt informatico, problemi anche in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Colpito soprattutto il traffico aereo a Zurigo-Kloten e il settore energetico, risparmiate invece le banche e la Borsa.

Di più Tilt informatico, problemi anche in Svizzera
Nemo all'ultima edizione dell'Eurovision Song Contest.

Altri sviluppi

L’Eurovision a Ginevra o Basilea

Questo contenuto è stato pubblicato al Scartate le candidature di Zurigo e Berna/Bienne. La sede della prossima edizione della seguitissima manifestazione canora continentale sarà decisa il prossimo mese.

Di più L’Eurovision a Ginevra o Basilea
Militari impegnati a Cevio (Valle Maggia)

Altri sviluppi

Maltempo, prorogato l’intervento dell’esercito in Ticino

Questo contenuto è stato pubblicato al L’Esercito prolunga fino al 28 luglio l’impiego di aiuto militare in caso di catastrofe in Ticino per poter concludere la costruzione del ponte a Cevio e ripristinare le strade di Val Bavona e Lavizzara.

Di più Maltempo, prorogato l’intervento dell’esercito in Ticino
Abbé Pierre

Altri sviluppi

Accuse di abusi sessuali contro l’Abbé Pierre

Questo contenuto è stato pubblicato al Sette donne, tra cui una minorenne ai tempi dei fatti contestati, sostengono di aver subito molestie sessuali, per lungo tempo, da parte del celebre presbitero francese.

Di più Accuse di abusi sessuali contro l’Abbé Pierre
Joe Biden

Altri sviluppi

Biden ha il Covid

Questo contenuto è stato pubblicato al Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha contratto l'infezione ma assicura di sentirsi bene. La notizia rischia però di far aumentare la pressione per un suo possibile ritiro dalla corsa elettorale

Di più Biden ha il Covid
La presidente Viola Amherd (a destra) con alcuni partecipanti al vertice della Comunità politica europea.

Altri sviluppi

Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea

Questo contenuto è stato pubblicato al Si è aperto oggi al Blenheim Palace di Woodstock, comune del sud dell'Inghilterra nei pressi di Oxford, il quarto vertice della Comunità politica europea (CPE).

Di più Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR