Navigation

È morto René Burri

Le più belle pagine della sua lunga carriera il fotografo svizzero le ha scritte con i suoi scatti immortali in bianco e nero. Foto che lo hanno reso famoso a livello mondiale

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 ottobre 2014 - 09:51

È stato uno dei più grandi fotografi del '900, diventato famoso grazie a indimenticabili scatti, quello che ritrae Che Guevara con i l sigaro, ma anche Picasso e Le Corbusier. Parliamo di René Burri, deceduto lunedì a Zurigo, a 81 anni, dopo lunga malattia. La sua prima foto importante la scattò a 13 anni: immortalò Winston Churchill in visita nella sua Zurigo. Da allora - René Burri - non ha mai smesso, e molte delle sue foto sono diventate delle vere icone, oltre a quella citata al Che ricordiamo quella di Pablo Picasso o dell'architetto svizzero Le Corbusier.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.