Navigation

È morta Nadine Gordimer

keystone

Il premio Nobel per la letteratura aveva 90 anni

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 luglio 2014 - 16:25

Nadine Gordimer è morta. La scrittrice sudafricana, premio Nobel per la letteratura nel 1991 e una delle più importanti voci contro l'apartheid, è deceduta domenica sera nella sua casa di Johannesburg. Aveva 90 anni. Ad annunciare la scomparsa è stata la famiglia. Gordimer se n'è andata "serenamente", hanno spiegato, circondata dai parenti.

Nata a Transvaal il 20 novembre 1923, è stata un'autrice molto fertile. La maggioranza dei suoi libri è stata tradotta in italiano. Tra le opere vanno ricordate "Qualcosa là fuori", "Storia di mio figlio", "Il salto", "Nessuno al mio fianco" e "Un'arma in casa".

Attivista contro la segregazione raziale, a casa di Gordimer si sono riuniti per lungo tempo gli esponenti dell'African National Congress che rischiavano di essere perseguitati.

ATS/RedMM

Contenuto esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.