Navigation

Condanna a 25 anni per l'eroe di "Hotel Rwanda"

Contenuto esterno

È stato condannato a 25 anni di carcere per terrorismo Paul Ruse-sabagina, l'uomo che durante il genocidio in Rwanda degli anni 90 salvò la vita a oltre mille persone e la cui storia fu raccontata nel film "Hotel Rwanda".

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 settembre 2021 - 13:45

I familiari e i legali di Ruse-sabagina, denunciano un processo politico motivato dalle sue posizioni critiche nei confronti del governo rwandese e in particolare del suo intramontabile presidente Paul Kagame.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.