Navigation

Attentato a Darya Dugina: a meno di 48 ore dai fatti, per l'FSB il caso è risolto

I servizi segreti russi hanno indicato lunedì di avere individuato quella che per loro è l'attentatrice che ha ucciso sabato a Mosca Darya Dugina: si tratterebbe di una donna ucraina già fuggita in Estonia. Un'ipotesi che non convince per nulla Marta Ottaviani, giornalista e autrice del libro Brigate Russe, intervistata dalla Radiotelevisione svizzera.

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 agosto 2022 - 21:16
Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?