Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Incidente ferroviario Treno deraglia a Lodi, morti due macchinisti

Un treno è deragliato giovedì sulla linea ferroviaria ad alta velocità in provincia di Lodi, in Lombardia. Almeno due vagoni del convoglio Frecciarossa si sono ribaltati nei pressi della stazione di Ospedaletto Lodigiano. Si contano due morti, due macchinisti di 51 e 59 anni, e 31 feriti. Ancora sconosciute le cause dell'incidente.

Testa di un treno, senza motrice e con prima carrozza inclinata di lato, fermo su un binario in aperta campagna

La motrice del treno è a circa 100 metri da qui. Apparentemente, nella carrozza inclinata viaggiavano solo due passeggeri.

(Copyright 2020 The Associated Press. All Rights Reserved.)

Stando alla Polizia ferroviaria, che effettua le indagini sul sito dell'incidente, a bordo del convoglio ad alta velocità Milano-Salerno c'era una trentina di passeggeri più il personale viaggiante di Trenitalia. Si tratta del primo treno del mattino, partito dalla Stazione centrale del capoluogo lombardo alle 5.10. Viaggiava a massima velocità, attorno ai 290 chilometri orari, come previsto in quella tratta.

Il ferito più grave -un pulitore, un addetto delle Ferrovie di quelli a disposizione dei clienti sulle Frecce- ha una gamba fratturata ma non è in pericolo di morte. Solo due di 31 feriti sono stati trasportati in ospedale in codice giallo.

(1)

Ospedaletto Lodigiano mostrato nelle immagini aeree di Google Maps

Il tratto dove è avvenuto il deragliamento, tra Ospedaletto e Livraga, appare rettilineo. Nella zona sono in corso dei lavori di manutenzione della linea. Gli investigatori stanno verificando se vi sia un nesso con l'incidente.

Ancora da appurare che cosa abbia inizialmente sviato dai binari la motrice del treno la quale, in base a una prima ricostruzione, è poi uscita completamente dalla sede finendo prima contro un carrello che si trovava su un binario parallelo, poi contro una palazzina delle ferrovie, dove ha terminato la sua corsa.

Il resto del convoglio ha invece proseguito la corsa per un breve tratto, rimanendo sui binari fino a che la seconda carrozza non si è ribaltata, fermando il treno.

La motrice si trova a circa 100 metri da quel che rimane della seconda carrozza, sbalzata di lato rispetto alla massicciata (mentre il resto del treno, pur fuori dai binari, è rimasto in asse).

Deragliamento a Lodi - Le immagini girate dai vigili del fuoco

A quanto si è appreso, sulla prima carrozza viaggiava un solo passeggero, e nella seconda e terza se ne contavano pochissimi.

(2)

Servizio del TG sull'incidente ferroviario in provincia di Lodi

Il servizio della RSI dal luogo del disastro.

Dalle 5.30, la circolazione sulla linea ad alta velocità Milano-Bologna è sospesa. Tutti i treni in entrambe le direzioni, rende notoLink esterno Rete Ferroviaria Italiana, sono stati instradati sulla linea convenzionale Milano-Piacenza con maggior tempo di percorrenza di un'ora. È in corso la riprogrammazione dei treni.

tvsvizzera.it/ATS/ri

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box