Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Elezioni cantonali Onda ecologista in Svizzera

Avanzata delle forze verdi nelle elezioni cantonali. E questo proprio mentre ha inizio la campagna elettorale per le elezioni federali dell'ottobre prossimo. In difficoltà il fronte borghese e, in particolare l'UDC che a livello nazionale detiene la maggioranza relativa.

eco

Onda verde nelle elezioni cantonali in Svizzera. Perdono i partiti borghesi

Due elezioni cantonali, due risultati ancora una volta nel segno della svolta ecologica. Esattamente come avvenuto a Zurigo, una settimana fa. Domenica, a poco meno di sette mesi dalle federali di ottobre, a Lucerna e a Basilea Campagna si è confermato il momento positivo degli ecologisti, affiancato anche da una crescita del Partito socialista.

L’avanzata rosso-verde e dei verdi liberali nei Parlamenti è avvenuta a scapito dell’intero fronte borghese, ma in particolare dell'UDC (Unione democratica di centro, destra conservatrice). Il primo partito svizzero nel giro di due domeniche ha perso complessivamente 23 seggi. Ventidue sono andati a deputati dei partiti che, con varie sfumature, hanno nella tutela ambientale il proprio cavallo di battaglia. Ma non si tratta di un travaso di voti, dato che molto difficilmente un elettore democentrista decide di votare verde. 

Mobilitazione più grande

In questo periodo a pesare è soprattutto una diversa capacità di mobilitazione. Spinto anche dagli scioperi dei giovani per il clima, il fronte ecologista – Verdi e Verdi liberali - riesce a convincere i propri simpatizzanti a recarsi alle urne. Ciò che, in situazione di bassa partecipazione (nei tre cantoni meno del 40% dei cittadini elettori ha partecipato al rinnovo dei poteri), ha una forte influenza.

Perdite sono state registrate anche in casa PPD (Partito popolare democratico di ispirazione cristiana, centro) e PLR (Partito liberale radicale, destra). Il primo si è confermato partito di maggioranza relativa a Lucerna, confermando i due seggi in Governo, ma perdendone quattro in Gran Consiglio. Il secondo (una settimana dopo aver perso per la prima volta della sua storia uno dei due consiglieri di Stato a Zurigo) a Basilea Campagna ha tenuto, mentre a Lucerna ha perso tre parlamentari riuscendo al contempo a confermarsi in Governo già al primo turno.

Ora gli occhi sono già puntati sul secondo turno nel canton Lucerna che si terrà il 19 maggio. Ma prima, il prossimo fine settimana, si voterà in Ticino.

tvsvizzera.it/fra con RSI

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box