Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Voto bipartisan Il Senato limita poteri di guerra di Trump

Il Senato statunitense ha approvato giovedì una risoluzione in cui limita i poteri di guerra del presidente Donald Trump. La Casa Bianca, secondo il testo, dovrà chiedere l'autorizzazione del Congresso, prima di intraprendere ulteriori azioni militari nei confronti dell'Iran. Trump si è già detto pronto a porre il suo veto sul provvedimento.

Un uomo in abito formale a un pulpito e una donna in abito rosso su sedia a rotelle accanto; dietro di essi immagine del Capitol

I senatori democratici Tim Kaine (Virginia) e Tammy Duckworth (Illinois) illustrano alla stampa il provvedimento.

(Copyright 2020 The Associated Press. All Rights Reserved)

Nel ramo del Congresso con maggioranza repubblicana, ben otto senatori del partito del presidente hanno tradito la linea e votato a favore della risoluzione concepita per porre un freno all'azione di Trump, dopo il raid aereo in cui è stato ucciso il capo delle Guardie rivoluzionarie iraniane Qassem Soleimani.

"La risoluzione di cui dibattiamo oggi ha un unico scopo", ha chiarito il democratico Tim Kaine: "riportare al Congresso ogni decisione riguardo ad azioni di guerra. Non possiamo andare in guerra con l'Iran senza l'autorizzazione del Congresso".

(1)

Servizio del TG sulla limitazione dei poteri di guerra di Trump

La Camera dei rappresentanti aveva varato un simile provvedimento giorni fa. Ma ad essere scalfito è più il prestigio, che il potere del presidente, il quale potrà usare il suo veto per annullare la risoluzione.

tvsvizzera.it/ATS/ri con RSI (TG del 14.02.2020)

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box