Navigation

Volkswagen, la Svizzera blocca le vendite dei diesel

Diversi paesi annunciano misure speciali dopo lo scandalo sulle emissioni che ha coinvolto Volkswagen. La Svizzera ha già deciso

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 settembre 2015 - 20:20

La Svizzera rimane l'unico paese ad aver sospeso le vendite di tutti i modelli diesel del gruppo VolksWagen, misura adotatta dall'Ufficio federale delle strade.

Una decisione che all'estero fa discutere e che irrita non poco gli importatori locali, che la ritengono affrettata e ingiustificata. Intanto, il gruppo automobilistico promette di sostituire il software incriminato al più presto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.