Vaccini anti-Covid Moderna e i rapporti con la Svizzera

Il vaccino di Moderna dentro agli appositi flaconi.

Il vaccino di Moderna è in parte prodotto in Svizzera ed è distribuito in tutta europa da un'azienda di logistica elvetica.

2021 Christopher Dolan

Le consegne del vaccino anti-Covid Moderna agli Stati membri dell'Unione Europea e dell'area economica europea sono iniziate lunedì 11 gennaio 2021. Tutte le consegne verranno gestite da Kuehne+Nagel, società elvetica leader mondiale della logistica. Ma chi c'è dietro a Moderna?

Dan Staner, vice presidente e direttore della regione Emea (Europa, Medio Oriente, Africa) per Moderna, ha dichiarato che "si tratta di un traguardo davvero emozionante, e siamo orgogliosi del ruolo che il vaccino di Moderna svolgerà nell'affrontare questa pandemia in Europa". 

La distribuzione nell'Unione Europea, ha sottolineato, "è una delle più grandi imprese logistiche che Moderna abbia affrontato da quando è nata dieci anni fa. Provo grande ammirazione per il team dedicato che ci ha portato qui, e sono grato a tutti i partner, i fornitori e la Commissione Europea per il loro aiuto e il loro supporto lungo il percorso".

Per alcuni mercati l'azienda Moderna fa fabbricare il principio attivo per il suo vaccino Covid-19 dalla Lonza di Visp, nel canton Vallese. Il preparato non è ancora stato approvato da Swissmedic, ma Lonza ha già ottenuto la licenza per i suoi stabilimenti, che attualmente producono su piccola scala.

Ma chi c'è dietro a Moderna fino a pochi anni fa una start up con pochi dipendenti e nessun prodotto in catalogo? Vediamo il servizio del telegiornale:


tvsvizzera.it/fra con RSI


Desiderate ricevere ogni settimana una selezione di nostri articoli? Abbonatevi alla newsletter gratuita.