trasporti transfrontalieri Garantita la navigazione sul Lago Maggiore

Comandante di un battello sul Verbano.
© Keystone / Luca Crivelli

Intesa all'ultimo minuto per la continuazione del servizio di trasporto dei passeggeri sul bacino svizzero del Verbano.

Dopo due proroghe il consorzio italo-svizzero per la gestione dei battelli – Consorzio dei laghi-Swiss Italian Navigation Group che per parte elvetica comprende la Società di navigazione del Lago di Lugano (SNL) – proseguirà la sua attività per il prossimo biennio, secondo quanto stabilisce l'accordo di collaborazione (che scadeva il 31 marzo) che assegna alla SNL l'esercizio della linea sulle acque svizzere con battelli italiani.

Viene così data applicazione alle linee strategiche contenute nel Memorandum d'intesa sottoscritto il 31 maggio 2016 dai ministri Graziano Delrio e Doris Leuthard che assicura la cooperazione tra i due paesi nella navigazione pubblica e turistica transfrontaliera sul Lago Maggiore e sul Ceresio.

In particolare, verrà potenziato il servizio di collegamento, in coincidenza con la loro apertura al pubblico nel periodo pasquale, delle Isole di Brissago già dal 2 aprile. I sette dipendenti della SNL che operano sul Verbano, a cui viene esteso il contratto collettivo, secondo quanto precisa una nota delle autorità cantonali, sono stati quindi riassunti.

tvsvizzera/spal con RSI (Quotidiano dell'1.4.2021)

Parole chiave