Navigation

Tempi lunghi per Syngenta

tvsvizzera

Prolungato fino a luglio il termine dell'offerta pubblica d'acquisto di ChemChina

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 maggio 2016 - 09:53

Si allungano i tempi della prevista acquisizione del gruppo agrochimico basilese Syngenta da parte del colosso statale cinese ChemChina: il periodo di offerta pubblica d'acquisto, che scadeva il 23 maggio, è stato rinnovato al 18 luglio.

Il termine potrebbe inoltre essere prorogato ulteriormente, se questo modo di procedere sarà approvato dalla Commissione delle offerte pubbliche d'acquisto, hanno indicato le società in un comunicato congiunto.

La società cinese ha presentato la sua proposta ufficiale di acquisto l'8 marzo attraverso la filiale olandese CNAC Saturn. Vengono offerti 465 dollari in contanti per azione, più un dividendo straordinario di 5 franchi. La proposta valuta Syngenta a circa 43 miliardi di dollari.

ATS/sf

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.