Navigation

Svizzera, le insidie del clima

Allarme da un forum scientifico: il territorio elvetico è particolarmente esposto al riscaldamento globale

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 novembre 2016 - 13:38

Frequenti intemperie, ondate di calore, siccità estiva e maggiori infestazioni di parassiti. Fenomeni che mostrano quanto la Svizzera sia particolarmente sensibile agli effetti del riscaldamento climatico.

Tali conseguenze sono sottolineate in un rapporto pubblicato oggi, lunedì, da un équipe di scienziati coordinata da ProClim, forum ambientale dell'Accademia svizzera delle scienze.

Occorre agire rapidamente, ammoniscono gli esperti, ricordando che, dal 1850, le temperature sono aumentate in Svizzera nella misura di 1,8 gradi centigradi. Si tratta di una crescita due volte maggiore rispetto alla media planetaria.

Si stima inoltre che, entro la fine del secolo, il limite delle nevicate si innalzerà di varie centinaia di metri e la stagione invernale, rispetto ad oggi, si ridurrà dalle 4 alle 8 settimane.

RSI(/NEWSLink esterno/TG/Red.MM/ARi

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.