Studio internazionale Ghiacciai più sottili di quanto si pensasse

Veduta di un ghiacciaio (non identificato), con montagne innevate ai lati e acqua che scorre in primo piano

A prima vista sono ancora imponenti, tuttavia...

RSI-SWI

Il volume totale di ghiaccio sulla Terra è inferiore a quanto indicato finora, soprattutto sulle catene montuose in Asia. È quanto si desume da un nuovo studio internazionale guidato da glaciologi svizzeri i quali, considerato il riscaldamento climatico, prevedono conseguenze negative per centinaia di milioni di persone.

La ricercaLink esterno, condotta combinando vari modelli di calcolo, contempla 215'000 ghiacciai di montagna in tutto il mondo. Il loro volume complessivo, 158'000 kilometri cubi, è del 18% inferiore a quanto gli scienziati avevano stimato anni fa.

Il professor Daniel Farinotti, glaciologo al Politecnico federale ETH di Zurigo, spiega che l'area dei ghiacciai dell'Himalaya, dell'altipiano del Tibet e delle catene dell'Asia centrale "potrebbe dimezzarsi già attorno al 2060, con conseguenze per l'approvvigionamento idrico".

Dall'acqua di scioglimento di questi ghiacciai dipende l'agricoltura, l'industria, la vita di milioni di persone.

Parole chiave