Navigation

Straripano Seveso e Lambro

Milano va sott'acqua ansa

Interi quartieri di Milano sono allagati ed isolati, il Comune invita a non uscire

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 novembre 2014 - 18:02

I fiumi Seveso e Lambro sono esondati sabato nella tarda mattinata a Milano, causando il blocco in quartieri interi molto popolati della città. Il Comune ha invitato i cittadini delle zone più colpite, Niguarda, Isola, Garibaldi, Forlanini, Lambrate, Mecenate, a non usare le auto private per quanto possibile nelle prossime ore.

Chiuse anche alcune fermate della metropolitana Presenti sul territorio 70 tra squadre della protezione civile, pattuglie della polizia locale e squadre del servizio idrico cittadino.

Decine gli interventi dei Vigili del fuoco per cantine allagate e alberi pericolanti. Particolarmente complicati gli spostamenti, sia per il divieto di usare l'auto in buona parte della città che per la deviazione dei mezzi di superficie nella zone colpite dagli allagamenti. Da alcuni profili facebook e twitter, pubblicati dai media italiani, è possibile osservare vaste aree cittadine allagate con pure, in alcuni casi, rifiuti che galleggiano per le piazze.

Red.MM/ATS/

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.