Navigation

Stelvio patrimonio Unesco?

In Valtellina ci credono: dopo il trenino rosso del Bernina anche la strada dello Stelvio deve entrare a far parte dl patrimonio mondiale

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 ottobre 2014 - 14:09

Il passo dello Stelvio, costruito ai tempi della Grande Guerra e tempio consacrato del ciclismo eroico, potrebbe finire tra i patrimoni custoditi dall'Unesco. È il sogno della regione Valtellina che vuole emulare la ferrovia retica e tutelare il valico più alto d'Europa

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.