Navigation

Sembra di mangiare un kebab ma è un latticino

Contenuto esterno

Tra le "alternative" per chi non mangia carne, la novità è un prodotto che richiama il kebab. A base di formaggio, è stato inventato da un casaro svizzero e si chiama cheebab.

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 giugno 2020 - 13:40

Roland Rüegg gestisce ben due caseifici, nell'Oberland zurighese. Ma riceve richieste da tutto il mondo e non può destinare gli stabilimenti alla sola produzione di cheebab: la sua famiglia produce formaggi tradizionali da tre generazioni. Così, nonostante collabori con altre aziende, fatica ancora a soddisfare la domanda.

Ma come ha avuto l'idea? Quanto tempo vi ha investito? Quali sono gli ingredienti e la lavorazione? E che faccia fa, chi mangia per la prima volta il cheebab? Qualche risposta nel video [sopra].


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.