Navigation

Ghiacciai più sottili di quanto si pensasse

A prima vista sono ancora imponenti, tuttavia... RSI-SWI

Il volume totale di ghiaccio sulla Terra è inferiore a quanto indicato finora, soprattutto sulle catene montuose in Asia. È quanto si desume da un nuovo studio internazionale guidato da glaciologi svizzeri i quali, considerato il riscaldamento climatico, prevedono conseguenze negative per centinaia di milioni di persone.

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 febbraio 2019 - 21:55
tvsvizzera.it/ri con RSI (TG del 12.02.2019)

La ricercaLink esterno, condotta combinando vari modelli di calcolo, contempla 215'000 ghiacciai di montagna in tutto il mondo. Il loro volume complessivo, 158'000 kilometri cubi, è del 18% inferiore a quanto gli scienziati avevano stimato anni fa.

Il professor Daniel Farinotti, glaciologo al Politecnico federale ETH di Zurigo, spiega che l'area dei ghiacciai dell'Himalaya, dell'altipiano del Tibet e delle catene dell'Asia centrale "potrebbe dimezzarsi già attorno al 2060, con conseguenze per l'approvvigionamento idrico".

Contenuto esterno

Dall'acqua di scioglimento di questi ghiacciai dipende l'agricoltura, l'industria, la vita di milioni di persone.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.