Navigation

Coronavirus: le responsabilità dell’OMS

Le mosse dell'organizzazione internazionale durante la crisi del coronavirus sono state criticate da molti. Keystone / Martial Trezzini

Le accuse mosse all’Organizzazione mondiale della sanità, in questi mesi, sono tante e pesanti. Capi di Stato ma anche istituzioni scientifiche internazionali criticano l’OMS per aver sostanzialmente fallito nella sua missione, per aver reagito in forte ritardo e con raccomandazioni inappropriate al dilagare dell’epidemia.

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 giugno 2020 - 16:00
Maria Roselli e Marco Tagliabue, Falò RSI

Nella trasmissione di approfondimento Falò le accuse all’OMS, le risposte dei suoi vertici e una minuziosa cronologia degli eventi per capire cosa potrebbe essere mancato.

Ospite in studio Barbara Gallavotti, biologa e divulgatrice scientifica.

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.