Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Sì, in Italia si può…

(tvsvizzera)

Hypercorsivo di Massimo Donelli

Si può, a 81 anni, stupire tutti con il colpo di genio…

Si può, anche se sei un paesino di 1.691 abitanti, conquistare la scena mondiale…

Si può, perfino nella nazione delle mille norme paralizzanti, decidere presto, bene e con coraggio …

Si può, infischiandosene dei nasi snobisticamente arricciati, coniugare arte e popolo…

Si può, si può, si può…

Accidenti se si può!

Basta volerlo, sapete?

E se siete scettici chiedete a Christo Vladimirov JavacheffLink esterno, 81 anni, artista; a Paola PezzottiLink esterno, 37 anni, sindaco di SulzanoLink esterno; a Fiorello TurlaLink esterno, 58 anni, sindaco di Monte IsolaLink esterno; a Giuseppe Tobias FaccanoniLink esterno, 58 anni, presidente dell'Autorità di Bacino Lacuale dei Laghi d'Iseo Endine e MoroLink esterno; a Germano Celant,Link esterno 76 anni, storico dell'arte e curatore di eventi; a Umberta Gnutti BerettaLink esterno, 48 anni, proprietaria dell'Isola di San PaoloLink esterno.

Chi sono?

Sono i magnifici sei cui si deve quella meraviglia unica al mondo che resterà nella memoria collettiva con il nome di The Floating PiersLink esterno, ossia le tre passerelle galleggianti che hanno permesso a un milione e mezzo di visitatori la straordinaria esperienza di camminare sull'acqua dell'Iseo, da Sulzano a Monte Isola e da qui all'Isola di San Paolo, fino a ieri inavvicinabile in quanto privata.

Christo ha impiegato quasi cinquant'anni, bussando ovunque, dal Giappone alle Americhe, prima di trovare un'amministrazione pubblica che gli permettesse di realizzare il suo sogno.

E, pensate un po', l'ha trovata in Italia!

Sentite Faccanoni: "Quando c'è l'occasione di fare una cosa eccezionalmente bella, pulita per l'ambiente e stimolante per il territorio circostante, solo un pazzo può pensare di dire di no"Link esterno.

E sentite Pezzotti:"The Floating Piers stimola a guardare il nostro territorio con occhi rinnovati, costruendo un ponte tra la nostra millenaria storia e una rinnovata immagine del lago d'Iseo, al centro dell'esperienza artistica contemporanea. Grazie alla mappatura Google dell'Antica Via Valeriana e del progetto di Christo, assicuriamo la conservazione della memoria storica e del patrimonio immateriale di questa straordinaria e imperdibile esperienza".Link esterno

Semplice, no?

Basta volerlo, appunto.

A riprova che l'Italia ha tutto – tutto – per stupire il mondo.

A riprova che in Italia si può tutto.

Anche nel bene e non solo nel male.

Qui, infatti, siamo all'antitesi di GomorraLink esterno e Mafia CapitaleLink esterno.

Qui, addirittura, l'Europa è unita per davvero.

E ve lo dimostro.

I 220 mila parallelepipedi cavi (50x50x40c entimetri) in polietilene alta densità (collegati tra loro, in 32 spezzoni lunghi 100 metri, attraverso viti di plastica fissate in corrispondenza degli spigoli) che hanno fatto galleggiare i piers?

Costruiti da Fratelli CaneLink esterno a Fondotoce (Verbania).

I 100 mila metri quadrati di tessuto in nylon color dalia cangiante che hanno coperto i 3 chilometri di pontile e 2,5 chilometri di strada?

Tedeschi: prodotti da Setex TextilesLink esterno a Mengerskirchen e confezionati da LuftwerkernLink esterno a Lubecca.

Le 200 ancore da 5,5 tonnellate ciascuna che hanno mantenuto i 16 metri di larghezza del pontile in posizione?

Posate da iperspecializzati sommozzatori francesi.

Tutto è filato liscio.

E alla grande.

Affari milionari per Sulzano e Monte Isola.

Marketing di enorme valore per il Lago d'Iseo e dintorni, a cominciare dalla strepitosa FranciacortaLink esterno.

E poi la gioia incontenibile di Christo, il genio ultraottantenne felice come un bimbo dell'asilo.

Eccola, finalmente, La grande bellezzaLink esterno

Ecco l'Italia di cui andar fieri.

Segui @massimodonelliLink esterno

×