Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Saggio pubblicato in italiano Franco svizzero, una storia di successo

Elementi grafici di banconote svizzere rielaborati su fondo verde e scritta 'La moneta della Svizzera nel XIX e XX secolo'

Un dettaglio della copertina del saggio di Ernst Baltensperger.

(RSI-SWI)

Ultracentenaria e di successo. È la storia del franco svizzero, valuta cui è stato dedicato un libro, ora pubblicato anche in italiano e presentato giovedì a Lugano.

Nato nel 1850, il franco prese il postoLink esterno di monete cantonali e regionali e nessuno poteva prevedere che sarebbe diventato una delle valute più solide al mondo. Peraltro, gode ancora di buona salute.

"Il motivo principale, è che durante il XX secolo è stata una moneta stabile, anzi la più stabile", spiega Ernst Baltensperger, professore emerito dell'Università di Berna e autore del saggio. "E questo è legato al fatto che durante tutto questo tempo il paese e la sua economia si sono sviluppati in maniera molto positiva".

Tassi negativi e bilancio BNS

Rovescio della medaglia sono i tassi di interessi negativi praticati dalla Banca nazionaleLink esterno. "Sono ancora necessari", spiega alla Radiotelevisione svizzera il presidente dell'istituto centrale Thomas Jordan, presente all'incontro pubblicoLink esterno, "perché il franco ha ancora una quotazione elevata".

"Abbiamo inoltre un'inflazione molto bassa, i mercati sono molto volatili", aggiunge Jordan. "Ma non solo i tassi negativi, anche la disponibilità ad intervenire sui mercati sono i due strumenti che abbiamo per mettere in pratica la nostra politica monetaria.”

(1)

Servizio del TG sulla presentazione del libro di Ernst Baltensperger sul franco svizzero

Tassi negativi criticati di recente anche dal CEO di UBS Sergio Ermotti, che ha pure espresso timori legati al bilancio della Banca nazionale svizzera, che avrebbe raggiunto dimensioni eccessive.

“La dimensione del bilancio della BNS è l'espressione di come la Svizzera abbia superato la crisi", risponde Thomas Jordan. "Grazie a questa espansione di bilancio abbiamo alleggerito la pressione sul franco permettendo di superare quel momento relativamente bene".

(2)

L'evoluzione del cambio franco-euro dal 2002 al 2018 mostrata in un grafico

tvsvizzera.it/ri con RSI (TG del 08.11.2018)

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box