Navigation

Non c'è confine alla passione per l'hockey

Daniela in allenamento a Chiasso. RSI-SWI

Per l'hockey su ghiaccio, macina centinaia di chilometri. Daniela Casiraghi, diciottenne di Barzio in provincia di Lecco, si allena con i ragazzi dell'HC Chiasso, appena oltre la frontiera con la Svizzera, e gioca nelle Girls dell'Hockey Club Ambrì Piotta, appena prima del San Gottardo. Il QuotidianoLink esterno della RSI le ha dedicato una puntata di 'Lunedì da campioni'.

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 dicembre 2019 - 21:45
tvsvizzera.it/ri con RSI (Quotidiano 02.12.2019)

La distanza non è nulla, di fronte all'aver realizzato un sogno cullato a lungo: giocare in porta. Inoltre, viaggiare non le è mai dispiaciuto, e mentre sua madre Cristina è alla guida lei sfrutta il tempo per studiare (e conseguire la maturità) oppure riposare.

Daniela Casiraghi ha cominciato, come tante, dal pattinaggio artistico. Passata all'hockey, ha giocato nel Como fino a quando il club lariano ha ritirato la squadra femminile e le è stato proposto di varcare la frontiera.

Sul ghiaccio, nulla scalfisce la determinazione di Daniela. Ma c'è una piccola cosa che non ha ancora avuto il coraggio di fare: cambiare quel casco che un giorno comprò perché era l'unico della sua taglia.

Contenuto esterno

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?