Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Ritratto di Gabriela Hug Più energia rinnovabile grazie alla matematica

(1)

Servizio di SRF (adattato dal Quotidiano) sulla matematica svizzera conosciuta nel mondo per i suoi studi sulle reti elettriche

Una matematica svizzera di 38 anni conosciuta su scala internazionale. Gabriela Hug è professoressa al Politecnico di Zurigo ed è autrice di studi all’avanguardia sull’energia rinnovabile. La Radiotelevisione svizzera ci propone un suo ritratto.

"Mi chiamo Gaby Hug, ho 38 anni e sono docente straordinaria all'ETHLink esterno di Zurigo. Cerco semplicemente di fare del mio meglio ogni giorno: con ricerche che forniscano soluzioni."

"Superare le discontinuità"

L’obiettivo della scienziataLink esterno è che si generi e si impieghi corrente elettrica il più possibile da fonti pulite. Per farlo, percorre nuove strade, con l'aiuto della matematica.

"Una rete elettrica è qualcosa di gigantesco, un enorme problema matematico. Sfruttarla in modo efficiente e saperla gestire in maniera ottimale è il nostro obiettivo."

Sempre più energia proviene infatti dal sole e dal vento, ma ciò rende le reti elettriche instabili, poiché queste fonti forniscono energia solo se il tempo è bello o ventoso.

Un ritratto della matematica Gabriela Hug, tratto dal servizio di SRF.

Gabriela Hug parla con un altro esperto di reti elettriche a un convegno in Austria.

(SRF-SWI)

Gabriela Hug vuole superare queste discontinuità. "Questo dovrebbe essere l'obiettivo. Che il consumatore non noti nulla e possa contare sempre su una costante affidabilità della rete elettrica."

La professoressa intende dapprima ottimizzare piccole sezioni della rete, rendendole indipendenti le une dalle altre. Infine l'intera rete.

Nuovi approcci anche nella vita privata

Gabriela Hug è docente all’ETH da due anni. Prima ha lavorato per anniLink esterno in Canada e negli USA.

Corre da un appuntamento all’altro quasi senza concedersi pause, e come madre di tre bimbi ha dovuto pagare un prezzo. Ma anche in famiglia ha percorso nuove strade: il marito Benjamin è casalingo a tempo pieno.

Benjamin, cuoco e ingegnere alimentare, è a casa da 7 anni, dalla nascita del loro primo figlio. Per il bene della sua famiglia e di un obiettivo superiore.

"Così che nel 2050", stima Gabriela Hug, "avremo davvero una rete energetica rinnovabile."

tvsvizzera.it/ri con RSI (Quotidiano del 27.10.2017)

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×