Navigation

Gioacchino Rossini, 'Il barbiere di Siviglia'

"Di qualità, di qualità, di qualità". RSI-SWI

Opera: Il Barbiere di Siviglia. Di: Gioacchino Rossini. Su libretto di: Cesare Sterbini. Prima rappresentazione: Teatro di Torre Argentina, Roma, 20 febbraio 1816. Sinossi animata di Gionata Zanetta.

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 settembre 2018 - 13:29
tvsvizzera.it/ri con RSI (Rete Due)

Il barbiere di Siviglia è la storia della bella Rosina, e del Conte d'Almaviva che la vuole sposare. L'ostacolo è l'anziano tutore della ragazza, don Bartolo, che è deciso a prendere in moglie Rosina per averne la dote e non ha nessuna intenzione di lasciare che un giovane stravolga i suoi piani.

Il Conte d'Almaviva deve allora ricorrere a stratagemmi. Aggira don Bartolo con travestimenti e false identità. Si fa aiutare da Figaro, barbiere suo amico ma al servizio del vecchio rivale, fino a quando riesce sì a far innamorare Rosina, la quale crede tuttavia di ricambiare un certo Lindoro.

Ma una volta rivelata la vera identità, e rinunciato alla dote, il Conte riesce infine a sposare l'amata.


La sinossi animata è stata diffusa sulla pagina FacebookLink esterno della Rete Due, rete culturale della Radio svizzeraLink esterno, per l'avvicinarsi della rappresentazione dell'opera al LAC di LuganoLink esterno con la direzione del Maestro Diego Fasolis, dal 3 al 9 settembre 2018.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.