Navigation

Giornata mondiale della Pace

Newstracks, i commenti musicali di Luigi Giuliano Ceccarelli

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 settembre 2016 - 11:03

La giornata mondiale della pace è stata quest'anno preceduta di 48 ore dal Summit delle Nazioni Unite per i rifugiati e i migranti. Ma anche dalla convocazione del Consiglio di Sicurezza da parte della Russia; il tutto mentre a New York il terrore tornava nelle strade. La pace sembra allontanarsi dal mondo. Come si allontanano da ogni sicurezza donne, uomini e bambini in cammino verso una sola certezza, la sofferenza. Newstracks racconta senza parole, questa volta, affidandosi alla musica di Luigi Giuliano Ceccarelli e alle immagini raccolte da RSI.

Luigi Giuliano Ceccarelli

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.