Navigation

È "Tempo di libri" a Milano

Il nuovo appuntamento dell'editoria italiana, inaugurato mercoledì sera nei padigioni di Fiera Milano Rho, non si rivolge solo ai lettori accaniti. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 aprile 2017 - 18:15
Claudio Moschin, RSI News
Contenuto esterno


C'era una volta il Salone del libro di Torino. Adesso c'è anche "Tempo di libriLink esterno" prima edizione della nuova Fiera dell'editoria italiana che, fino al domenica 23 aprile, è in corso nei padiglioni di Fiera Milano Rho. Una grande festa, il cui carattere innovativo parte dal rapporto tra editori, autori e lettori.

L'elenco degli eventi - in fiera e fuori - è lunghissimo. Qui gli appuntamentiLink esterno proposti dal Centro svizzero di Milano in collaborazione con la Radiotelevisione svizzera RSI.

Sostanzioso - in fiera e fuori - anche l'elenco degli ospiti: da Simonetta Agnello Hornby a David Almond, da Gianrico Carofiglio a Sveva Casati Modignani, passando per Ildefonso Falcones, Marcello Fois, David Grossman, Mohsin Hamid, Sophie Kinsella, M.G. Leonard, Carlo Lucarelli, Marco Malvaldi, Valerio Massimo Manfredi, Melania Mazzucco, Michela Murgia, Edoardo Nesi, Edna O'Brien, Francesco Piccolo, Roberto Piumini, Massimo Recalcati, Clara Sánchez, Roberto Saviano, Luis Sepúlveda, Walter Siti, Licia Troisi, Andrea Vitali, Irvine Welsh, Abraham Yehoshua. Ci sono personaggi provenienti dal mondo dello spettacolo, della cultura, del giornalismo, della politica, dello sport, della ricerca scientifica e dell'innovazione tecnologica.

Apertura e inclusività sono le parole chiave che regolano ogni aspetto di questa Fiera milanese. Tempo di Libri si rivolge davvero a tutti: dall'appassionato che acquista decine di libri all'anno al lettore occasionale, da chi è rimasto fedele alla carta a chi si è innamorato degli ebook, in un programma che dà spazio a letture al buio e ad alta voce, audiolibri e fumetti, commistioni con il cinema e con la musica, con il web e con i videogiochi. 

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.