Customizzata nei Grigioni È svizzera la Harley più costosa al mondo

La moto protagonista del servizio (un Harley completamente blu con dettagli placcati oro) parcheggiata in obliquo

L'ha acquistata un imprenditore collezionista.

RSI-SWI

È in Svizzera, la motocicletta Harley-Davidson più costosa al mondo. Personalizzata da un'officina di Maienfeld, nei Grigioni, è stata venduta di recente per una cifra record.

Diamanti incastonati nelle manopole, motore dorato, vernice luminescente e cerchi disegnati ad hoc. La Softail Slim S vale ora 1 milione e 800 mila franchi, e non solo per i materiali pregiati.

"Il lavoro per questa moto, pianificazione inclusa, è stato di 14 mesi", spiega Jürg Ludwig Jr., direttore dell'officina. "In questo periodo abbiamo investito circa 2500 ore di lavoro, per svilupparla e costruirla".

Farà poca strada

Pare che la casa madre si sia complimentata per questa motocicletta che resterà, sostanzialmente, un pezzo d'esposizione. L'ha comprata un imprenditore collezionista. Che senso ha?

"La propria moto deve essere come la si desidera, non come è stata prodotta originalmente", sostiene Jürg. "È ciò che dà una sensazione di libertà e la certezza di possedere qualcosa di unico.


"Questa sensazione è incarnata da Harley Davidson ogni giorno con modelli meno cari di questo. Noi lo abbiamo fatto semplicemente in modo più estremo".

Parole chiave