Coronavirus e turismo Le vacanze degli svizzeri

Di Francesca Luvini e Gaetano Agueci, RSI Falò

Il turismo è uno dei settori più colpiti dalla crisi innescata dalla pandemia. In Svizzera, a giugno si prevedeva ancora un calo del fatturato del 35% e un'azienda su cinque pensava di non arrivare a fine anno. Ma è davvero così poco a colori questa strana estate senza turisti stranieri?

Tra sconti e attrazioni, il settimanale di approfondimento Falò ha seguito tre famiglie nelle loro vacanze locali e scoperto che c'è chi fa il tutto esaurito e chi addirittura sta lavorando meglio di altri anni, grazie al solo turismo svizzero.

Commenta il servizio in studio Lorenzo Pianezzi, presidente di HotellerieSuisse Ticino.

Parole chiave