Navigation

21 maggio - Giornata Mondiale della Diversità Culturale per il Dialogo e lo Sviluppo

Newstracks, i commenti musicali di Luigi Giuliano Ceccarelli

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 ottobre 2016 - 16:28

Un momento di riflessione sui muri che gli uomini erigono dopo averli abbattuti...un segnale che i muri che separano idee, razze e civiltà nelle menti degli uomini del terzo millennio sono ancora lì. Con tutte le loro conseguenze.

Luigi Giuliano Ceccarelli mette in contatto le parole di Pete Seeger e Sting, due generazioni di artisti, lo stesso desiderio di far riflettere l'umanità su se stessa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.