Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Salute pubblica Due morti per covid-2019 in Italia

L'Italia è il primo paese europeo a registrare tra i suoi cittadini  dei casi mortali di covid-2019, il coronavirus scoperto a Wuhan, in Cina, alla fine dello scorso anno. Le vittime sono un 78enne residente nel Veneto e di una anziana della Lombardia. 

Ambulanza, persona in tuta isolante

Una delle ambulanze che hanno trasportato dei malati di coronavirus all'ospedale Luigi Sacco di Milano.

(Keystone / Matteo Bazzi)

Ambedue le vittime erano ricoverate da una decina di giorni per altre ragioni ma tutt'e due sono risultate positive al coronavirus. In totale sono ormai una trentina i casi di contaminazione in Italia di cui 16 in Lombardia, attorno al focolaio individuato a Codogno, tra Lodi e Piacenza. I primi tre casi erano stati registrati a Roma.

L'Italia diventa così il paese europeo più toccato dall'epidemia di polmonite virale iniziata in Cina in dicembre. Il presidente della regione Veneto, Luca Zaia, ha dichiarato che il dilemma è capire come queste persone che non sono state in Cina né hanno avuto contatti con persone venute dal paese asiatico abbiano potuto ammalarsi.

Quest'ondata di contaminazioni ha spinto le autorità a prendere misure drastiche. Bar, scuole, chiese e stadi di una decina di comuni del Nord Italia saranno chiusi per almeno una settimana. La misura tocca anche le biblioteche, i municipi, i negozi. Numerosi eventi organizzati per il Carnevale sono stati annullati.

Le scuole sono chiuse anche Cremona sabato, mentre dei treni sono stati bloccati alla stazione di Milano e Lecce venerdì sera per far scendere i passeggeri che presentavano dei sintomi influenzali.

Nella zona di Codogno circa 50'000 persone sono state pregate di restare a casa.

Il premier Giuseppe Conte, da Bruxelles, ha assicurato che l'Italia sta applicando tutte le misure di precauzione necessarie.

Altri Paesi, eccettuata la Cina, sono a particolarmente toccati. Tra questi la Corea del Sud, con 433 casi e due decessi, e l'Iran, dove 5 persone sono morte e i casi di contagio resi noti sono circa 28.

IL servizio del TG della Radiotelevisione svizzera.

(2)

Servizio TG

tvsvizzera.it/Zz/ats con RSI, TG del 22.02.2020

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box