Navigation

Rupperswil, era un serial killer?

L'autore della strage era pronto a colpire ancora

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 maggio 2016 - 15:33

Era pronto a colpire ancora, lo spietato assassino responsabile della strage di Rupperswil, nel canton Argovia. All'indomani dell'arresto, nella sua casa è stato trovato uno zainetto contenente corde, nastro adesivo e una pistola. Sul killer, un uomo di 33 anni incensurato, emergono particolari inquietanti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.