Navigation

Rom dentro e fuori dal campo

Un reportage di Giulia Di Stefano e Andrea D'Orazio sui campi rom in Italia

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 febbraio 2015 - 15:47

La realtà dei campi rom in Italia: uno spreco di soldi pubblici, conseguenza e presupposto di segregazione e degrado. Ma c'è una via alternativa? Come vivono alcuni rom fuori dal campo a Roma e dintorni, tra autorecupero e microaree attrezzate.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.