Navigation

Ritrovato l'oro nazista

Per 70 anni se ne è parlato. Si pensava a una leggenda, Ora la conferma della sua esistenza arriva direttamente dalle autorità polacche

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 agosto 2015 - 13:58

Per 70 anni è stato una leggenda. Ma ora sembra che il mistero sia stato risolto. Le autorità polacche hanno confermato il ritrovamento di un treno - usato dalle truppe di Hitler - carico di oro e preziosi nascosto in Polonia alla fine della Seconda guerra mondiale. E questo volta non dovrebbe essere una bufala.

Secondo gli storici potrebbero esserci oggetti preziosi, oro, documenti, ma anche armi e esplosivi. Dobbiamo agire con cautela, sappiamo che i nazisti infarcivano i convogli importanti di trappole esplosive. Ci vorranno ancora mesi però prima di poter scoprire cosa i tedeschi hanno stipato all'interno dei vagoni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.