Navigation

Ritrovate intatte le scatole nere

Quelle del charter boliviano schiantatosi la scorsa notte in una zona montagnosa presso Medellin. L'ipotesi più accreditata è quella del guasta elettrico

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 novembre 2016 - 20:32

In Colombia, le squadre di soccorso hanno trovato anche la seconda scatola nera dell'aereo precipitato la scorsa notte, vicino a Medellin. A bordo - lo ricordiamo - c'erano anche calciatori e dirigenti della squadra brasiliana del Chapecoense.

Le due scatole nere sarebbero entrambe in perfetto stato. Tra le ipotesi più accreditate, al momento, ci sarebbe quella del guasto elettrico. Un guasto che, secondo l'aviazione civile, sarebbe stato segnalato dal pilota durante una chiamata d'emergenza.

L'ultimo bilancio parla di 71 morti e 6 superstiti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.