Ricerca italo-elvetica Farmaci contro il tumore al seno efficaci contro il Covid

Un app per telefonino per la mammografia.

Foto d'archivio.

Keystone/ennio Leanza

I farmaci "Serm" (Modulatori Selettivi del Ricettore Estrogenico) utilizzati nella cura contro il tumore al seno sarebbero efficaci nel contrastare l'infezione da SARS-CoV-2 e il successivo sviluppo del virus.

Il dato emerge da uno studio, pubblicato dalla rivista "Annals of oncologyLink esterno", condotto dalle ricercatrici Monica Montopoli (VIMM-Università di Padova) e Arianna Calcinotto (IOR di Bellinzona) su una popolazione femminile di 51'060 donne testate per l'infezione in Veneto.

Indagando l'influenza degli ormoni sessuali nel decorso del Covid-19, e del loro ruolo nella regolazione del sistema immunitario e nelle diverse proteine coinvolte nell'infezione da Sars-Cov-2, come ACE2 e TMPRSS, nel campione delle donne testate è stata notata una ridotta prevalenza di infezione in pazienti affette da tumori ormono-dipendenti in terapia Serm.

"Il risultato che abbiamo ottenuto - commenta Montopoli - seppur richieda un campione più ampio e ulteriori studi molecolari per far luce sul meccanismo e sull'effetto protettivo osservato nelle donne sotto trattamento con Serm, individua una nuova e possibile strada per prevenire o attenuare gli effetti
del virus".

Ecco nel servizio del Quotidiano l'intervista ad Arianna Calcinotto:

tvsvizzera.it/fra con RSI


Newsletter

Parole chiave