Navigation

Sangallesi chiamati a decidere sulla "legge anti-burqa"

Dopo il Ticino anche nel canton San Gallo potrebbe entrare in vigore il divieto di dissimulazione del volto, soprannominato "legge anti burqa". A deciderlo sarà il popolo domenica 23 settembre. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 settembre 2018 - 20:58
tvsvizzera.it/Zz con RSI (TG del 18.09.2018)
Contenuto esterno


La votazione è stata fissata in seguito a un referendum lanciato dalle sezioni giovanili dei socialisti, dei verdi e dei verdi liberali, contrari alla legge approvata di misura dal parlamento cantonale sangallese lo scorso anno. 

I contrari che ritengono l'unico risultato sarebbe quello di penalizzare i turisti arabi. Keystone

Coloro che dissimulano il volto nei luoghi pubblici potrebbero essere sanzionati se minacciano la sicurezza o la pace sociale e religiosa, ciò che rende la misura meno incisiva di quella entrata in vigore in Ticino. A valutare caso per caso sarebbero le forze dell'ordine. 

Secondo i favorevoli la popolazione auspica questa misura, che sarebbe "un'estensione ragionevole" dell'attuale divieto di dissimulare il volto limitato agli assembramenti che necessitano di autorizzazione, alle manifestazioni e agli eventi sportivi. 

Per i contrari si tratta di pura propaganda politica. La nuova legge, secondo loro, è arbitraria, inutile e inefficace. Oltretutto, nel canton San Gallo risiedono pochissime persone che portano il burqa o il niqab. A farne le spese sarebbero solo i turisti arabi.

A livello federale è stata formalmente dichiarata riuscita lo scorso ottobre l'iniziativa popolare "Sì al divieto di dissimulare il proprio viso". Il testo si ispira all'articolo costituzionale già in vigore in Ticino. A livello cantonale su una simile misura si è espresso anche il canton Glarona, ma la legge è stata bocciata dalla popolazione. 

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.