Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Video "tarocco" causa maretta tra polizia svizzera e italiana



Gli agenti italiani con l'arrestato

Gli agenti italiani con l'arrestato

(ansa)

Agenti italiani ospiti dei colleghi rossocrociati avrebbero filmato di nascosto degli arresti per 'ndrangheta in Vallese

Fedpol non si farà più "beffare" dalla polizia italiana. IlGoverno ha risposto giovedì al consigliere agli Stati Beat Rieder che si era posto dei dubbi sull'agire della polizia federale nell'ambito dell'arresto disospetti membri della ‘ndrangheta in Vallese lo scorso aprile.

Un video pubblicato dalle forze dell'ordine di Roma mostrava infatti degli agenti italiani eseguire l'arresto, cosa a loro proibita su territorio svizzero.

Il Cansiglio federale ha confermato quanto già affermato dalla Fedpol, ovvero che sono state le forze dell'ordine svizzere ad eseguire il fermo e che gli italiani fossero sul posto solo come osservatori. Era stato loro concesso di scattare una foto con uno degli arrestati ad uso esclusivo del loro dossier interno. Il video è stato filmato di nascosto all'insaputa delle autorità elvetiche mentre gli agenti di Fedpol stavano continuando la perquisizione.

Berna ha promesso che la polizia federale farà in modo che questo genere d'incidenti non si riproduca più.

RSI/NEWSLink esterno/ats/ZZ

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×