Navigation

Unione domestica registrata per eterosessuali

Il codice civile svizzero data dell'inizio del secolo scorso. Un periodo in cui il modello di famiglia era ben diverso da oggi. Di fronte ad una società in costante cambiamento, il governo non vuole stare a guardare

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 marzo 2015 - 20:22

Il Consiglio federale si è occupato di politica famigliare nella sua ultima seduta. Per adattare le leggi alla situazione reale delle famiglie svizzere, il governo esamina la possibilità di introdurre un'unione domestica registrata anche per le coppie eterosessuali. Obiettivo dichiarato: dare a tutte le coppie gli stessi diritti e doveri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.