Navigation

Un esercito di 100mila uomini

Secondo il ministro Maurer costerebbe 5 miliardi all'anno e sarebbe sostenibile ed efficace per la Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 marzo 2015 - 22:11

Il ministo Ueli Maurer è tornato a difendere il suo progetto di sviluppo dell'esercito, attualmente al vaglio delle camere. Lo ha fatto nel corso dell'assemblea della Società svizzera degli ufficiali. Il Capo del Dipartimento della difesa è convinto che un esercito da 100mila uomini - finanziato da 5 miliardi all'anno - sia la soluzione ideale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.