Navigation

Un consiglio federale di 7 membri: non si cambia

Bocciata l'estensione a 9 membri, proposta per rappresentare meglio le differenze linguistiche e culturali del paese

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 settembre 2016 - 20:22

Il Consiglio federale deve continuare a essere composto da 7 membri. Lo ha deciso il Consiglio nazionale, che, seppur per poco, ha bocciato l'estensione a 9; un'estensione proposta dalla sua stessa Commissione delle istituzioni politiche, per meglio rappresentare la pluralità culturale e linguistica del paese, ma anche per alleggerire il lavoro dei ministri. Dunque nulla a che vedere con una "clausola ticinese". Da Berna, Angelo D'Andrea.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.