Navigation

Un centro asilanti problematico nei Grigioni

Ufficio della migrazione del cantone non si sarebbe preso cura della struttura, lasciando da soli richiedenti l’asilo problematici

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 dicembre 2014 - 20:58

Nei Grigioni si riaccende la polemica sulla struttura di assistenza minima per richiedenti l'asilo in via di espulsione di Waldau. Il giorno dopo la condanna a 9 anni di carcere per il palestinese che nel marzo dello scorso anno uccise all'interno della struttura un altro richedente l'asilo, pesanti critiche piovono sulle autorità cantonali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.