Navigation

Un altro svizzero alla testa della FIFA

Il vallesano Gianni Infantino eletto al secondo turno nel congresso straordinario tenutosi a Zurigo

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 febbraio 2016 - 20:53

La presidenza della FIFA si sposta di solo qualche chilometro, da Visp a Briga, e soprattutto rimane in mani svizzere! Il presidente, sospeso, Sepp Blatter passa infatti il testimone a Gianni Infantino. Il 45enne, originario della Calabria, è stato eletto al secondo turno durante l'infinito Congresso straordinario della massima organizzazione del calcio mondiale, svoltosi all'Hallenstadion di Zurigo.

Il vallesano ha battuto con 115 voti Salman bin Ibrahim Al Khalifa (88), il principe Ali bin Al Hussein (4) e Jérôme Champagne (0). In precedenza Tokyo Sexwale si era ritirato ancora prima dell'inizio della votazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.