Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

UBS in attivo ma utile in calo

Cala l'utile netto di UBS nel secondo trimestre dell'anno

Cala l'utile netto di UBS nel secondo trimestre dell'anno

(Reuters)

Utile di oltre un miliardo nel secondo trimestre. La banca interessata a rilevare Monte dei Paschi

UBS ha realizzato nel secondo trimestre del 2016 un utile netto di 1,03 miliardi di franchi, in calo rispetto agli 1,21 miliardi registrati nello stesso periodo dello scorso anno. Il risultato resta comunque superiore rispetto ai 707 milioni registrati nel primo trimestre. In un comunicato diffuso venerdì, UBS pone la diminuzione dell'utile in relazione alla difficile situazione internazionale dal profilo economico e geopolitico, oltre alla sensazione di insicurezza che ha investito i mercati.

A contribuire al buon risultato trimestrale la riduzione dei costi scesi di ulteriori 144 milioni di franchi, l'abbassamento del rapporto tra costi e ricavi è uno degli obiettivi chiave di UBS per il 2017. Il numero degli impieghi dal 2015 ruota attorno alle 60'000 unità a tempo pieno, con un calo di 450 collaboratori sul trimestre.

UBS interessata a Monte dei Paschi

Sempre oggi, venerdì 29, si apprende che UBS, con l'ex numero uno di Intesa Sanpaolo Corrado Passera, ha inviato una lettera d'intenti per partecipare al risanamento del Monte dei Paschi di Siena, lettera che sarà esaminata nelle prossime ore dal consiglio di amministrazione della banca italiana in crisi.

RSI/NEWSLink esterno/ATS/EnCa

×