Turisti asiatici in crescita Jungfrau, record di passeggeri nel 2017

Due turisti asiatici si scattano un selfie sullo Jongfraujoch.

Record battuto grazie alla crescita della clientela asiatica [immagine d'archivio].

© KEYSTONE / PETER KLAUNZER

La ferrovia di montagna della Jungfrau, nelle Alpi bernesi, ha stabilito nel 2017 un nuovo record di passeggeri: 1'041'500. L'incremento annuo è del 13,6%. Rispetto al precedente record, del 3,4%.

È la seconda volta nella storia della compagnia, che il numero di passeggeri supera il milione. Nel 2015 sui trenini che portano da Wengen alla stazione dello Jungfraujoch (a 3454 metri d'altitudine) erano salite 1'007'000 persone, indica una notaLink esterno.

Un risultato raggiunto grazie alla crescita dei turisti asiatici. Si registrano, peraltro, sensibili aumenti della clientela in tutti gli impianti del gruppo Jungfraubahn (funivie e funicolari). 


Stando alla holding, il successo sui mercati asiatici è riconducibile a una promozione mirata su questi mercati.

Il calo tra il 2015 e 16 era invece stato attribuito agli attacchi terroristici in diversi paesi europei, che aveva scoraggiato i viaggi verso il Vecchio Continente.


La corrente stagione invernale, cominciata a metà novembre grazie alle buone nevicate e al freddo, registra un incremento del 60% nelle presenze di sciatori rispetto allo stesso periodo del 2016.

Il dato è tuttavia inferiore (-13%) alla miglior stagione invernale (2007-2008).

Parole chiave