Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Truffò duemila risparmiatori, condannato Dieter Behring

Il Tribunale penale federale di Bellinzona ha inflitto cinque anni e mezzo di prigione al finanziere basilese

Il Tribunale penale federale di Bellinzona ha condannato a 5 anni e 6 mesi di carcere il finanziere basilese Dieter Behring, colpevole di aver truffato con un sistema piramidale circa duemila investitori per complessivi 800 milioni di franchi tra il 1998 e il 2004.

Il pubblico ministero Tobias Kauer aveva chiesto sei anni e nove mesi di reclusione per truffa per mestiere e riciclaggio di denaro, la difesa l'archiviazione del caso, o alternativamente il proscioglimento dell'imputato 61enne.

La sentenza odierna fa seguito a un procedimento durato ben 12 anni, un elemento di cui la corte ha verosimilmente tenuto conto nel fissare la pena. Archiviato per prescrizione il capo d'imputazione di riciclaggio.

×