Navigation

Troppi suicidi in Svizzera

Prevenire vuol anche dire alzare barriere architettoniche keystone

Sono in calo ma restano comunque un migliaio all'anno. È la causa della morte di un giovane adulto su tre

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 febbraio 2016 - 15:40

I suicidi, che malgrado siano in calo dal 1980 continuano a essere un migliaio all'anno, sono decisamente troppi in Svizzera.

Per prevenire e contenere un fenomeno causa di morte di quasi un giovane adulto su tre, il "Dialogo nazionale sulla politica della sanità" ha avviato una consultazione che dovrà sfociare entro fine anno in un piano d'azione da sottoporre poi all'approvazione del Consiglio federale.

La strategia allo studio prevede, tra l'altro, informazione e sensibilizzazione, riconoscimento precoce del rischio, offerta di un rapido sostegno, accompagnamento delle persone sofferenti e mizure per rendere più difficile l'accesso a luoghi (ponti e simili) o a metodi che favoriscano chi è intenzionato a farla finita.

ATS/dg

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.